I giardini del Tao

From the Blog

NaturalMente Qigong

Nat­u­ral­mente Qigong è un sog­no che si avvera e vuole essere prog­et­to per un nuo­vo stile di vita da condividere.

Nasce nel mio cuore gra­zie alla prat­i­ca quo­tid­i­ana che da moltissi­mi anni mi accom­pa­gna, dall’amore per la Natu­ra e dal­la piena con­sapev­olez­za che la nos­tra vita dipende total­mente da essa.

Essere cosci­en­ti del flus­so del Qi che scorre in noi e fuori di noi, quel flus­so che per­me­tte di Essere Vita nel­la Vita, con­sente di sper­i­menta­re il Sof­fio Vitale che ci attra­ver­sa e questo può accadere gra­zie al lavoro che ogni pianta offre sapi­en­te­mente con il suo esistere.

Nat­u­ral­Mente Qigong è oltre il sem­plice prati­care nel­la natu­ra o cam­minare nei boschi: è un Meto­do sper­i­men­ta­to negli anni che unisce tec­niche di Qigong antiche e nuove, espe­rien­ze per­son­ali elab­o­rate alla luce dei testi clas­si­ci di Med­i­c­i­na Cinese, conoscen­ze sull’energia speci­fi­ca degli alberi e degli ele­men­ti nat­u­rali per essere in inter­scam­bio con la sostan­za dell’esistenza o Qi.

Essere nel mon­do è vivere in ami­cizia con la Natu­ra e las­cia­r­si abbrac­cia­re da Lei che si prende cura con amorev­ole rispet­to di ogni essere vivente; è essere per­me­ati costan­te­mente da quel­la Luce del­lo Shen che inon­da e nutre l’anima.

Questo richiede una ricer­ca in pro­fon­dità del cuore di se stes­si che por­ta alla conoscen­za del­la “natu­ra” comune di tut­to ciò che esiste.

Quan­do l’uomo com­pie questo cam­mi­no inte­ri­ore riconosce nel­la Natu­ra un alleato che con maes­tria gui­da ver­so il riconosci­men­to del­la pro­pria natura.

Gra­zie a diverse pratiche che Nat­u­ral­mente Qigong offre è pos­si­bile risco­prire la Musi­ca dell’Esistenza che si tro­va nei suoni del­la natu­ra per avere di nuo­vo acces­so alla pro­pria Voce Interiore.

Ho elab­o­ra­to un Meto­do di lavoro e di prat­i­ca che ha dato otti­mi risul­tati , per­me­t­ten­do­mi di sen­tire il cor­po forte e sano quale dimo­ra sacra di una mente sta­bile e di un cuore puro.

Lau­ra Rubrianti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *